Partecipa a Terracina Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Futura Terracina, prima dei playoff con S.Paolo Ostiense

Condividi su:

Iniziano i play off di Serie C e per la Futura Terracina esordio casalingo contro S.Paolo Ostiense alle 19.45. Appuntamento al PalaCarucci per un triangolare che terminerà il 4 giugno sempre in casa contro l’Onda Volley, altra formazione inserita in questo raggruppamento. Si azzera tutto dopo l’ottima fase regolare che ha visto le futurine chiudere al comando il girone A. Ora se la vedranno contro le anziate giunte seconde nel girone B e con le avversarie di sabato, terze nel raggruppamento C. Il S.Paolo ha chiuso la fase regolare a 48 punti con 16 vittorie e 6 sconfitte. La squadra terracinese si è allenata con intensità in questi ultimi giorni ed è pronta per questa volata verso la finale play off. Sarà importante iniziare con il piede giusto considerando comunque che il regolamento consente la qualificazione alla finale oltre che alle vincitrici dei tre gironi play off, anche alla migliore seconda classificata. 

Momento topico della stagione con la società terracinese al terzo play off consecutivo (sarebbe stata la quarta partecipazione di fila se la stagione 2019/2020 non fosse stata interrotta per l’emergenza sanitaria ndc). Traguardo meritato raggiunto attraverso una regolarità decisiva e nonostante due sconfitte al tie break, la capacità di reagire e di riprendere il comando. 

Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di inizio stagione - ha detto il Presidente Giovanni Massaro -, ora dobbiamo provarci perché è giusto così. Le ragazze sono pronte così come lo staff tecnico. Personalmente mi piacerebbe riscattare la sconfitta dello scorso anno contro Ostia dopo che stavamo assaporando l’impresa con due set di vantaggio in trasferta. Ci riproveremo. 

Anche per la sfida play off si attende il pubblico delle grandi occasioni. 

Aspettiamo il pienone - ribadisce il vice Presidente Enrico Fusco - con le bimbe del settore giovanile e dei loro famigliari che quest’anno non ci hanno fatto mai mancare il sostegno.

Condividi su:

Seguici su Facebook