Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La famiglia Orlandi e altri benefattori donano mascherine alla città

| di Staff del sindaco di Terracina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Ancora una volta la potenza del bene e della solidarietà ha dato i suoi frutti. Grazie di cuore a Riccardo e Monica Orlandi, genitori dell’indimenticato Gabriele, che hanno donato alla città di Terracina 250 mascherine fatte confezionare appositamente.

Così il sindaco di Terracina Roberta Tintari ha espresso la sua gratitudine ai signori Orlandi.

Un gesto splendido che testimonia l’amore di questa famiglia per Terracina. Quando è arrivato il pacco abbiamo provato una grande emozione, anche per il bellissimo messaggio inviatoci da Monica e Riccardo: ‘Da parte del vostro concittadino Gabriele Orlandi’. Ho chiamato il papà Riccardo per ringraziarlo personalmente per questo e per gli altri gesti di solidarietà che in questi anni la famiglia Orlandi ha donato a Terracina. Anche dal dolore più profondo germoglia il bene.

Il sindaco Tintari ha poi voluto ringraziare anche altri benefattori che hanno regalato mascherine.

Grazie di cuore a Maria Teresa Orefice della ditta ‘Noi Chic’ che ha confezionato e donato oltre mille mascherine agli ospedali della nostra provincia, alle Forze dell’Ordine e alle associazioni di volontariato. E grazie a Sara Norcia, consigliere comunale di Terracina e stilista, che ha prodotto 150 mascherine regalandole alla Compagnia dei Carabinieri di Terracina. Nei momenti difficili la nostra città dimostra di sapersi unire e raccogliere la solidarietà anche di chi ne apprezza le qualità migliori nonostante l’abbia conosciuta in circostanze drammatiche. Grazie ancora alla famiglia Orlandi, a Maria Teresa Orefice, a Sara Norcia e a tutti coloro che si stanno adoperando in ogni modo per sostenere Terracina. 

Staff del sindaco di Terracina

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK