Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Assessore Cerilli: “Approvazione linee guida per manifestazioni ed eventi culturali mette ordine e stabilisce criteri”

| di Assessore alla Cultura Barbara Cerilli
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Finalmente il Comune di Terracina si dota di linee guida da seguire per stabilire quali eventi possono essere oggetto di patrocinio, contributo o di vantaggio economico da parte dell’Ente. Con una deliberazione la Giunta guidata dal sindaco Procaccini ha varato una serie di norme a cui dovranno attenersi gli organizzatori di eventi per avvalersi della collaborazione del Comune. L’assessore alla Cultura, Turismo e Grandi Eventi, Barbara Cerilli, esprime la sua soddisfazione per questo provvedimento: “Era tempo di mettere ordine in un settore troppo spesso lasciato all’improvvisazione e alla buona volontà più che a criteri oggettivi. La deliberazione approvata rappresenta il primo importante passo in questa direzione. Abbiamo dei paletti finanziari e di legge che ci consentono di destinare al settore solo le risorse provenienti dalla tassa di soggiorno, condizione che ci obbliga a stabilire priorità: la nostra – prosegue Cerilli – è destagionalizzare il turismo ampliando l’offerta attrattiva nei mesi diversi da quelli estivi e puntare sulla qualità degli eventi. Abbiamo l’ambizione di poter realizzare tra i 10 e i 15 eventi di rilievo all’anno, eventi che pubblicizzino il nome di Terracina a livello nazionale e internazionale, in grado di attrarre turisti in ogni periodo dell’anno. Per coniugare qualità e sostenibilità dei costi abbiamo stabilito dei criteri che rappresentano anche una sorta di sperimentazione sul campo per arrivare poi ad un regolamento vero e proprio. A partire da ieri (29 marzo) – precisa ancora l’assessore espressione della Lista Scissione - chi vuole organizzare eventi deve inderogabilmente presentare il progetto entro e non oltre i sessanta giorni precedenti l’evento stesso in modo da consentirne la valutazione e un lavoro più preciso e sereno degli Uffici Comunali preposti che vanno messi in condizione di lavorare senza inseguire necessità dell’ultimissimo secondo”. Cerilli conclude sottolineando l’aspetto più importante del provvedimento: ”Sono previsti tre livelli di collaborazione: il patrocinio, che deve essere un riconoscimento di qualità oggettivo e non un semplice logo da apporre sulla locandina; il vantaggio economico, cioè l’esenzione dal pagamento di tariffe come l’occupazione di suolo pubblico e altro; il contributo economico, cioè la compartecipazione del Comune alle spese di realizzazione dell’evento”.

Barbara Cerilli Assessore alla Cultura, Turismo e Grandi Eventi della Città di Terracina

Assessore alla Cultura Barbara Cerilli

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK