Partecipa a Terracina Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Dal 26 al 28 agosto la IV edizione de "Il Palio delle Contrade di Terracina"

Condividi su:

 Terracina, nel Centro Storico alto, dal 26 al 28 agosto 2022 si svolgerà la IV edizione del “Palio delle Contrade di Terracina”. Si tratta di una rievocazione di eventi in costume, riferiti all’età medievale e liberamente tratti dalla documentazione storica della città compresa fra il XIII e il XV secolo.

L’edizione di quest’anno conferma quella precedente, riguardo sia all’ampliamento delle zone di interesse storico-monumentale, sia al numero degli eventi previsti. Le finalità di tale iniziativa riguardano il recupero delle tradizioni socio-culturali e la valorizzazione del patrimonio storico e della identità civica della comunità.

Essa, pertanto, per la sua valenza comprensoriale e per i contenuti di sostenibilità sociale, culturale e ambientale, è stata approvata dalla Regione Lazio e dal Comune di Terracina ed è stata inserita nel Programma delle Manifestazioni per l’estate 2022.

L’iniziativa storico-culturale e turistica, inoltre, viene realizzata in collaborazione con l’ANCeSCAO di Latina, si avvale della consulenza storico-artistica della Sede di Terracina dell’Archeoclub d’Italia e della partecipazione dell’Associazione culturale degli Arcieri di Terracina “Compagnia Anxur”, dell’Associazione culturale musicale “Corpo Bandistico Città di Terracina” con il gruppo dei “Tamburini” e delle “Anxurine”, oltre che delle Associazioni culturali “Il Cigno e il Grifone” di Gaeta, “Il Palio del Tributo” di Priverno, “La Corte dei Gaetani” di Monte S. Biagio e del “Gruppo degli Sbandieratori” di Cori.

L’organizzazione degli eventi principali prevede vari e importanti momenti rievocativi:

  • il corteo storico da Porta Maggio al Palazzo Comunale per l’estrazione a sorte degli accoppiamenti degli arcieri con le contrade (26 agosto);
  • il bando cittadino per le contrade, il giuramento delle contrade e l’esibizione degli sbandieratori (27 agosto);
  • il corteo storico delle contrade, la disfida degli arcieri delle contrade per la conquista del palio, la consegna del palio alla contrada vincitrice e l’esibizione degli sbandieratori (28 agosto).

Agli eventi principali seguirà, nelle giornate del 27 e 28 agosto, una serie di manifestazioni collegate: a Piazza Municipio l’esibizione del “Gruppo dei Trombettieri”, del “Gruppo dei Tamburini” e del “Gruppo delle Anxurine”, oltre alla rappresentazione del “Cantastorie”, appositamente dedicata ai bambini e alle famiglie con il racconto ad immagini “Terracina e i Frangipane. La libertà perduta e riconquistata”; nelle piazzette storiche delle contrade ci saranno, invece, le esibizioni di figuranti con musiche e danze, di funamboli e giocolieri, di giullari e mangia-fuoco.

Il momento clou del “Palio delle Contrade di Terracina” si avrà domenica 28 agosto con il “Corteo storico delle Contrade”, che attraverserà il centro della città da Piazza Cipollata a Piazza S. Domitilla, con epicentro a Piazza Municipio, davanti alla Cattedrale, al Palazzo Vescovile e al Palazzo Comunale con la Torre dei Rosa, dove si svolgerà la “Disfida degli Arcieri delle Contrade” e, a seguire, l’esibizione spettacolare degli “Sbandieratori di Cori”.

Da ricordare, infine, la predisposizione della ZTL nel Centro Storico alto, estesa a partire dalle ore 16.00 fino alle ore 1.00.
Per informazioni: tel. 3358270720.

Condividi su:

Seguici su Facebook