Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Continua la battaglia del "Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia" per la tutela della costa locale

| di Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Continua a Terracina (LT) la campagna di informazione e azione permanente portata avanti dal Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia, libera rappresentanza cittadina apartitica e aconfessionale che, nata solo un paio di mesi fa da una spontanea iniziativa civica, attraverso l’omonimo gruppo Facebook Salviamo la Pro Infantia (al link https://www.facebook.com/groups/salviamolaproinfantia), ha già messo a segno alcuni importanti risultati e molti altri obiettivi si propone di realizzare nei mesi a venire. 

Da poco tempo infatti non solo è possibile entrare a far parte del Comitato Cittadino semplicemente compilando un modulo online (al link Modulo di adesione al Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia - https://forms.gle/cRDtpZeFRrtUf9SN7) ma soprattutto firmare una petizione per salvare dalla cementificazione la zona costiera e il prezioso paesaggio di Terracina, esprimendo il proprio forte NO alla speculazione edilizia e allo scempio di una mega-lottizzazione privata a pochi metri dal mare. Il lungomare di Terracina, pregiata zona a vocazione turistica, non ha infatti bisogno di deturpanti colate di cemento ma di verde pubblico e parcheggi.

La petizione “Salviamo la Pro Infantia di Terracina dalla speculazione edilizia”, lanciata su www.change.org/salviamolaproinfantia è rivolta al Ministro della Cultura On. Dario Franceschini, al Ministro della Transizione Ecologica On. Roberto Cingolani, al Presidente della Regione Lazio On. Nicola Zingaretti, all’Assessore all’Urbanistica della Regione Lazio Massimiliano Valeriani, nonché al Sindaco di Terracina Dott.ssa Roberta Tintari, affinché si impedisca la demolizione di un immobile di valore storico e sociale e la distruzione di una preziosa area verde fronte mare destinata ai cittadini (come verde pubblico e parcheggi).

Le azioni di salvaguardia e tutela della bellezza del territorio intraprese dal Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia e il suo costante impegno per uno sviluppo sostenibile della città hanno ricevuto l’appoggio e il sostegno della prestigiosa associazione cittadina Club per l’UNESCO di Terracina, Membro delle Associazioni e Club per l'UNESCO, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, aderente alla FICLU, al fine di continuare ad operare per la salvaguardia dell'immobile della ex colonia Pro Infantia, che è parte integrante del tessuto storico-urbano di Terracina.

Ma la raccolta firme da poco lanciata su Change.org è solo una delle azioni messe in atto dal Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia. Nei prossimi mesi il Comitato scenderà in campo anche con azioni e campagne informative sul territorio. Saranno organizzate in diverse giornate - con date che verranno comunicate sui canali informativi dell’associazione attraverso una conferenza stampa - campagne firme offline attraverso la collocazione di banchetti in diversi punti nevralgici della città e assemblee pubbliche che verranno trasmesse in diretta sul gruppo Facebook del Comitato. 

Infine il Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia, a breve inserito anche nel Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori, il cui scopo è quello di salvare il paesaggio e il territorio italiano dalla deregulation e dal cemento selvaggio, fa sapere di essere attualmente impegnato anche nella predisposizione di un dossier che verrà presentato nel mese di luglio 2021 in occasione di “Coste in movimento”, la I Conferenza Nazionale dei Paesaggi Costieri, organizzata a Lecce dall’Osservatorio Paesaggio Costieri Italiani e Legambiente Onlus, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale salentina, l’Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio" di Chieti-Pescara e il Politecnico di Bari. Sarà il luogo ideale in cui affrontare, insieme ad esperti di tematiche ambientali e pianificazione urbanistica, il grande tema della rigenerazione dei paesaggi costieri naturali e urbanizzati  insieme a quello di una corretta pianificazione e gestione integrata del turismo costiero e del demanio marittimo. 

Due nodi cruciali anche per la città di Terracina, in cui lo sviluppo turistico non può prescindere da una seria e rigorosa salvaguardia del patrimonio paesaggistico, storico e ambientale, prezioso bene da conservare per le generazioni a venire e unico reale volano per una duratura crescita economica.

Di seguito riportiamo tutte le informazioni per poter entrare in contatto o entrare a far parte del Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia. Scriveteci per informazioni, comunicazioni, segnalazioni: saremo felici di condividerle con voi.

Email: salviamolaproinfantia@gmail.com

Gruppo Facebook: Salviamo la Pro Infantia

Petizione su Change.org: www.change.org/salviamolaproinfantia

Comitato Cittadino Salviamo la Pro Infantia

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK