Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Attrezzi da giardino: come conservarli bene e prendersene cura

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Più ami il giardinaggio e più ne avrai accumulati nel corso del tempo: rastrelli, forbici, pinze e ogni altro attrezzo da giardino. Tanto da trovarti alle prese, presto, con un altro dilemma: come tenerli ordinati e riuscire ad averli, allo stesso tempo, tutti a portata di mano? Nei negozi specializzati come Ideashopadria le soluzioni per sistemare gli attrezzi per il giardinaggio non mancano: qui di seguito proveremo a capire insieme se ce n’è una migliore dell’altra e, soprattutto, quali sono i piccoli trucchi del mestiere per conservare al meglio questi utensili.

Capanni e armadi per gli attrezzi da giardino: una piccola guida

Partiamo dal provare a capire perché, no, non è consigliabile lasciare all’esterno, magari ai bordi del giardino, gli aggeggi con cui ci se ne prende cura. Per una questione di sicurezza innanzitutto: se il giardino o lo spazio aperto in questione è di passaggio o frequentato da bambini o da persone anziane e con ridotta mobilità cesoie, tagliaerba e altri oggetti simili lasciati incustoditi potrebbero rappresentare un pericolo e causare incidenti indesiderabili. Senza contare che poggiare dove capita gli attrezzi da giardino potrebbe generare caos, disordine e un senso di trascuratezza che, di certo, non rende giustizia agli spazi esterni della propria casa. Meglio, insomma, ricavarsi dello spazio per un piccolo capanno degli attrezzi se è possibile o, in alternativa, installare anche un semplice armadio per gli attrezzi: come già si accennava, in commercio se ne trovano ormai diversi, di ogni misura e realizzati nei materiali più vari (plastica, resina, legno, eccetera), tra cui puoi scegliere quello che meglio incontra le tue esigenze. Una sistemazione di questo tipo, al chiuso, ti aiuterà tra l’altro a preservare i tuoi attrezzi da giardino da pioggia, umidità ma, anche, sole e calore eccessivo che potrebbero renderli inutilizzabili – facendoli arrugginire per esempio.

Per la stessa ragione dovresti prestare attenzione a come ordini i tuoi attrezzi all’interno anche di un armadio ad hoc. Appendi i più ingombranti, quelli dotati di manico o bastone: puoi farlo attraverso degli appositi ganci e ciò ti aiuterà, tra l’altro, anche a ottimizzare lo spazio all’interno del tuo capanno o armadio degli attrezzi. Riponi, invece, i più piccoli in cassetti o contenitori ad hoc: puoi dividerli per funzioni, per esempio, mettendo insieme tutto ciò che serve per tagliare e potare e dividendolo da piccoli attrezzi per interrare o rinvasare o, in alternativa, puoi separare gli attrezzi da giardino più nuovi da quelli già più vecchi e usurati. Questa seconda tecnica ti aiuterà a capire, tra l’altro, quando è ora di cambiare cosa e perché: se sei un appassionato della materia, del resto, dovresti sapere bene che anche gli utensili per il giardinaggio vanno periodicamente sostituti, dal momento che una forbice dalle lame rovinate o smussate potrebbe risultare deleteria per la potatura e un tagliaerba con le lame poco affilate potrebbe strappare l’erba più che tagliarla con un risultato brutto da vedere (tagli irregolari, zone dove l’erba è più alta, eccetera) e poco sano per il prato (che tenderebbe a ingiallire e seccare).

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK