Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La direzione del Sombrero prende le distanze dalle accuse

| di La Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

In merito al comunicato stampa relativo alla chiusura del "Sombrero" per 7 giorni, che potete leggere sull'articolo di ieri, riportiamo le parole di Tiziano Ricci, direttore del locale, che prende le distanze da accuse così pesanti:

Ci sta bene tutto. Ma che si dica che all’interno del locale ci sia stato un abuso sessuale, questo proprio no. Per noi è una questione morale. Non ci interessa se per una settimana stiamo chiusi e non lavoriamo. Capiamo le esigenze di ordine pubblico, ma questa cosa del palpeggiamento nelle parti intime di una ragazza ci lascia sconcertati.

Con tutto quello che succede al giorno d’oggi in danno delle donne, non possiamo accettare che il nome del nostro locale venga accostato a situazioni del genere. In queste ore stiamo subendo un’infamia.

Ricci si dichiara del tutto ignaro dell’episodio di abuso sessuale accertato dalla Polizia e riferisce che la sera del primo maggio all’interno della discoteca ci fu una lite familiare, tra cognati, finita all’esterno del locale: Se poi ciò è successo per un palpeggiamento – afferma il direttore del locale – questo noi non possiamo saperlo, né posiamo esserne responsabili.

Fonte: LatinaCorriere.it

La Redazione

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK