Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Legambiente: Terracina ricorda la Strage di Capaci

| di Legambiente Terracina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il 23 maggio 2019, in occasione del XXVII anniversario della strage di Capaci, l’Istituto A. Filosi, in collaborazione con Legambiente nazionale,  il Circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano” e con il patrocinio del Comune di Terracina, ricorda tutte le vittime di mafia con l’omaggio all’ albero in memoria di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti di scorta (Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani), tutti uccisi il 23 maggio 1992 a Capaci, un albero dedicato presso il Parco del Montuno, proprio in occasione della sua riapertura, avvenuta solo un anno fa per volonta’ della Amministrazione Comunale e con la spinta decisiva del Circolo Legambiente di Terracina, Parco che era rimasto chiuso per 10 anni per una serie di vicende anche giudiziarie.

L’iniziativa parte dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e prende spunto dall’albero cresciuto di fronte alla casa del giudice al quale, dopo l’attentato, iniziarono ad essere affissi spontaneamente foglietti con messaggi, lettere e disegni. L’albero, un ficus magnolia, è diventato un simbolo non solo per i palermitani che si impegnano per la lotta alla mafia, ma per tutti coloro che a questa lotta si uniscono quotidianamente con il proprio lavoro e il proprio impegno.

All’iniziativa di Terracina, a cui sono state invitate le Autorita’ e le Forze dell’Ordine, parteciperanno alcuni alunni delle classi che hanno aderito, nell’ambito del Progetto di Istituto «Le Parole della Legalità - A.S. 2018-2019 – In memoria della Prof.ssa Maria Canta», coordinato dalle Prof.sse Maria Pina D’Andrea e Vittoria Nicolo’, all’iniziativa “L’Albero Falcone” e alcuni alunni delle classi che partecipano al progetto di Educazione all’Ambiente coordinato dalla Prof.ssa Antonietta Mauriello. Inoltre, accompagnata dalla Prof.ssa Paola Pierallini, sarà presente una rappresentanza della classe IVDsv che ha svolto lavori per la partecipazione al concorso bandito per quest’anno dalla Fondazione Falcone.

I docenti e gli alunni assisteranno alla conferenza dal tema "Ecomafia e le prospettive nel contrasto ai reati ambientali”, tenuta dall’Avv. Francesco Dodaro, membro dell’Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente e curatore del Rapporto Ecomafia 2018 di Legambiente, coordinatore nazionale dei centri di azione giuridica di Legambiente. L’ Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente, sin dal 1994 svolge attività di ricerca, analisi e denuncia sul fenomeno delle ecomafie, attività che si concretizza nell’elaborazione di vari dossier e documenti informativi, di proposte politiche, di iniziative pubbliche e campagne di mobilitazione a difesa dell’ambiente e della salute dei cittadini e ogni anno redige Ecomafia, l’autorevole Rapporto annuale che raccoglie le storie e i numeri della criminalità ambientale.

Il Circolo Legambiente di Terracina sta inoltre sviluppando con l’Istituto A. Filosi, che da quest’anno è diventata anche Scuola Sostenibile Legambiente, e all’interno di una Convenzione firmata tra l’Istituto e il Circolo, un più ampio progetto di educazione alla legalità e all’ambiente, e a tal fine verrà presentata a cura della Dott.ssa Anna Giannetti, Presidente del Circolo Legambiente locale, la campagna nazionale Legambiente “Volontari per Natura- sezione Legalita’” dedicata ai docenti e agli alunni partecipanti ai progetti “Legalita’ e “Ambiente” dell’IPS A. Filosi, focalizzata proprio sulla raccolta della segnalazione degli ecoreati con particolare riferimento agli illeciti ambientali che riguardano i danni agli animali e l’abbandono dei rifiuti, in particolare: cumuli di amianto (eternit), cumuli di materiali inerti (calcinacci), cumuli di rifiuti urbani (RSU), cumuli di pneumatici usati, cumuli di ingombranti e che si avvale anche di strumenti informatici come una APP gratuita denominata GAIA OBSERVER che verrà diffusa ai docenti e agli alunni che parteciperanno alla campagna nel prossimo anno scolastico.

A seguire una breve cerimonia di commemorazione per la strage di Capaci dove gli alunni leggeranno e affiggeranno sull’albero pensieri e piccole riflessioni elaborati in classe, frutto di un percorso più ampio di approfondimento sulla figura e l’opera di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, iniziato già nello scorso anno scolastico.

Il programma articolato è il seguente:

11.30 INTRODUZIONE E SALUTI DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA PROF.SSA ANNA MARIA MASCI E DELLE AUTORITA' E DELLE FORZE DELL'ORDINE PRESENTI

11.45 CONFERENZA SUL TEMA DEGLI ECOREATI DELL'AVV. FRANCESCO DODARO DELL'OSSERVATORIO AMBIENTE E LEGALITA' DI LEGAMBIENTE NAZIONALE, CURATORE DEL RAPPORTO LEGAMBIENTE ECOMAFIE 2018

12.15 PRESENTAZIONE DELLA CAMPAGNA "VOLONTARI PER NATURA" AREA LEGALITA' PER LA SEGNALAZIONE DEGLI ECOREATI A TERRACINA A CURA DELLA DOTT.SSA ANNA GIANNETTI, PRESIDENTE CIRCOLO LEGAMBIENTE TERRACINA "PISCO MONTANO"

12.30 OMAGGIO ALL'ALBERO DI FALCONE DA PARTE DEGLI ALUNNI E DEI DOCENTI DELL' IPS A. FILOSI NELL'AMBITO DEL PROGETTO "LEGALITA'" E “AMBIENTE” DELLE PROF.SSE MARIA PINA D'ANDREA, VITTORIA NICOLO', ANTONIETTA MAURIELLO, PAOLA PIERALLINI.

Legambiente Terracina

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK