Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Medaglia d'Oro per il "Templum" della Cantina Sant'Andrea al Concorso internazionale Vinalies 2019 di Parigi

| di Cantina Sant'Andrea
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si è appena concluso uno dei più importanti concorsi al mondo di vino, il Vinalies International di Parigi.

L'azienda di Borgo Vodice è stata l'unica della Regione Lazio a ricevere un riconoscimento,

Medaglia d’Oro con il Templum 2018 – Moscato di Terracina Amabile

Questa la filosofia dietro ad uno dei concorsi più seri e severi nel panorama internazionale.

  • Una giuria di 130 assaggiatori composta da specialisti in analisi sensoriale provenienti da tutto il mondo, quasi 40 nazionalità sono rappresentate nel pannello di degustazione, una diversità che contribuisce anche al carattere unico dell'evento.
  • Fiducia, con produttori francesi e di tutto il mondo, che da oltre 20 anni inviano campioni dei loro vini ogni anno. Quasi 3.500 campioni di vino, nella speranza di ricevere una medaglia Vinalies® d'Or o Vinalies® d'Argent.
  • Imparzialità garantita dalle nostre esclusive degustazioni alla cieca, che è una delle principali caratteristiche delle Vinalies® Internationales. Non si tratta qui di giudicare un marchio o una denominazione; l'unica cosa che conta è la qualità del vino.
  • Professionalità che è riconosciuta ancora una volta, e per sei anni consecutivi, dall'ottenimento della certificazione ISO 9001 per il rispetto della norma internazionale OIV per i vini e gli alcolici, riconoscendo il rigore, la regolarità e l'esattezza di ogni singola fase della competizione e organizzazione.

E' quindi con grande soddisfazione che riceviamo questo riconoscimento e aggiungiamo un'altra medaglia a questo territorio unico in cui lavoriamo e in cui crediamo.

Grazie anche a tutti i nostri clienti che quotidianamente ci regalano altre piccole grandi medaglie scegliendo i nostri vini.

Queste le parole della commissione di degustazione che hanno accompagnato la medaglia:

“D'un doré particulièrement étincelant, ce bijou aux notes de fruits exotiques et litchi, possède une bouche aussi élégante que complexe. Une véritable gourmandise, on croque le litchi et le coing. Un tel chef d’œuvre accompagnera un bon foie gras.”

Di un d'orato particolarmente luminoso, questo gioiello con note di frutta esotica e lychee, ha una bocca elegante quanto complessa. Una vera delizia, fragranti note di litchi e mele cotogne. Un tale capolavoro accompagnerà un buon foie gras

Noi invece consigliamo di degustarlo in queste festività Pasquali insieme ad una buona Colomba o, per i più autentici, un fantastico Tortolo di Terracina. 

Cantina Sant'Andrea

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK