Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Intensificati nel week end i controlli della polizia in tutta la provincia: 2 arresti e 10 denuncie

| di Ufficio stampa Questura di Latina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

La Polizia di Stato – Questura di Latina prosegue  nell’ultimo fine settimana nel predisporre servizi straordinari di controllo del territorio diretti ad assicurare maggiori standard nella prevenzione e nella repressione dei reati al fine di soddisfare la richiesta di sicurezza, nonché contrastare fenomeni di criminalità diffusa.

Le attività di controllo sono state rivolte alle aree interessate dalla cd. movida, con interventi anche di natura amministrativa con verifiche e controlli presso i locali di intrattenimento e sale giochi. Inoltre è stato intensificato il controllo ed il monitoraggio dei luoghi di maggiore aggregazione e flusso di persone, con particolare attenzione nei confronti di individui sospetti.

Sono state effettuate inoltre numerose verifiche circa il rispetto delle prescrizioni da parte delle persone sottoposte a misure restrittive quali arresti domiciliari ovvero obblighi di varia natura, ottenendo i seguenti risultati nel capoluogo ed in provincia. 

Ieri pomeriggio gli agenti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Latina hanno tratto in arresto D. G. Nazzareno, nato nel 1970, pregiudicato, per lesioni e maltrattamenti in famiglia. L’uomo già  noto alle forze dell’ordine, ha ripetutamente picchiato e minacciato la convivente fino all’arrivo degli uomini della Polizia che lo hanno bloccato ed arrestato. Il tempestivo intervento degli agenti ha impedito che la situazione potesse degenerare ed avere conseguenze più drammatiche, essendo il D. G. Nazzareno non nuovo a certi episodi di violenza familiare. Avvisata l’A.G. l’uomo è stato associato al carcere di Latina in attesa di essere giudicato domani mattina per direttissima.

Sempre ieri gli agenti del Commissariato P.S. di Terracina hanno tratto in arresto per il reato di evasione D. Luca, nato a Terracina nel 1994. Il giovane è stato sorpreso ed arrestato durante un controllo dagli agenti della Polizia di Stato impegnati in un servizio di controllo del territorio.

Gli uomini del Commissariato di Formia nella scorsa mattinata hanno denunciato quattro persone. Gli agenti della Polizia di Stato,  sono intervenuti per una lite alla stazione ed hanno denunciato P. Italo del 69, F. Marianna, nata nel 1989 e P. Fabio dell’83, S. Marco nato nell’83 per interruzione di pubblico servizio. 

Sempre nel pomeriggio di ieri, a Latina, personale dell’U.P.G.S.P.  ha denunciato in stato di libertà T. Costantini, romeno dell’80 che ha rapinato del cellulare un connazionale. Nel corso dei controlli presso il Nicolosi gli agenti della Volante hanno denunciato un cittadino Ucraino A.I.Valer dell’88, per false dichiarazioni sulla propria identità. 

Gli agenti del Commissariato P.S. di Cisterna hanno denunciato D. Ioan Valer nato nel 1973 e A. Florica del 74,  per minaccia. Il provvedimento è scattato in seguito alla denuncia di un cittadino.

Infine a Gaeta, gli agenti del locale Commissariato di P.S. hanno denunciato due cittadini campani C. Marco nato nell’88 e C. Alfonso dell’91, entrambi casertani, per lesioni aggravate e minacce. I due hanno aggredito e picchiato un uomo. Le ragioni di quanto accaduto sono ancora al vaglio degli investigatori della Polizia di Stato.

Ufficio stampa Questura di Latina

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK