Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fine estate bandiera blu: operazione "Non lasciarmi qui"

La preoccupazione di WWF Litorale Laziale per la quantità di plastica che potrebbe finire in mare dopo l'abbandono dei lidi da parte dei turisti

| di WWF Litorale Laziale
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Siamo alla fine della stagione estiva, fra due giorni circa i primi turisti, quelli di agosto, lasceranno la nostra città e i lidi in cui hanno passato le piacevolissime giornate di mare. Molte le famiglie con bambini che hanno portato con loro secchielli, palette, tavolette da surf, formine, piscinette e gonfiabili di qualsiasi forma e dimensione. Alcuni lasciando il lido lasciano anche tutto questo armamentario da spiaggia abbandonandolo al proprio destino. Se non correttamente smaltiti questi giochi, rigorosamente tutti di plastica rigida o morbida, rischiano di finire in mare con tutte le conseguenze che conosciamo. Alla fine della stagione estiva è alta la possibilità di forti mareggiate che farebbero “pulizia” della spiaggia portando via tutto quello che trovano.

Durante questi eventi gli operatori balneari sono giustamente preoccupati di rimuovere le attrezzature evitando danni e non hanno tempo di pensare agli oggetti di plastica lasciati incustoditi. Il nostro è un comune Bandiera Blu e l’amministrazione si è impegnata per rendere sempre più sostenibile la gestione delle spiagge e della costa con azioni concrete e passi formali che assicurino il successo di questo percorso. Il nostro obiettivo, e ormai l’obiettivo di tutto il Pianeta, è quello di evitare che tutti i giorni finiscano in mare tonnellate di plastica che sta uccidendo la vita nel mare e mettendo in serio pericolo la vita sulla terraferma per milioni di esseri viventi compreso l’uomo.

L’azione preventiva è la strategia migliore e quindi, in attesa del prossimo anno quando le azioni concrete da mettere in atto saranno più stringenti ed efficaci, al momento attuale chiediamo all’amministrazione di:

emettere apposita ordinanza che indichi agli operatori balneari di eliminare al più presto dalla spiaggia tutti gli oggetti di plastica abbandonati dai turisti e metterli a disposizione, opportunamente raccolti, alla Ditta incaricata della gestione dei rifiuti.

Chiedere formalmente alla Ditta incaricata della raccolta dei rifiuti di eseguire almeno 3 passaggi straordinari presso gli stabilimenti per ritirare questi oggetti allo scopo di avviarli al corretto smaltimento.

WWF Litorale Laziale

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK