Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Arrestato pregiudicato con l'accusa di furto aggravato e continuato.

Grazie all'operato delle Forze dell'Ordine, l'uomo ha cessato di derubare i bagnanti. Restituito il maltolto ai legittimi proprietari

| di Questura di Latina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Nel pomeriggio di sabato scorso gli Agenti del Commissariato di Terracina e militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza hanno arrestato il pregiudicato di origini campane SALEMME Rosario, di 34 anni, resosi responsabile di per furto aggravato e continuato. In particolare, il personale dei citati Uffici, mentre si trovava libero dal servizio presso un noto stabilimento balneare di Terracina, notava un uomo fuggire con alcune borse che aveva sottratto poco prima ad alcuni turisti.

Prontamente il citato personale, anche con l’aiuto della volante, immediatamente intervenuta in quanto già in zona per mirati servizi di prevenzione nell’ambito dell’operazione “Estate Sicura”, inseguiva l’uomo riuscendo a bloccarlo con il maltolto che veniva riconsegnato ai legittimi proprietari. Si evidenzia che l’arrestato, secondo testimonianze acquisite, si era reso responsabile anche di altri furti ai danni di altrettanti bagnanti che lo hanno riconosciuto come tale. Il SALEMME, pertanto, è stato tratto in arresto per furto aggravato e continuato ed associato presso le Camere di Sicurezza del Commissariato di P.S. di Terracina a disposizione della competente A.G. per il giudizio direttissimo che si è tenuto nella mattinata odierna. Nella circostanza l’arrestato è stato condannato alla pena di anni uno e mesi due di reclusione da scontare presso la propria abitazione.

Questura di Latina

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK