Rimani sempre aggiornato sulle notizie di terracinanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Denunciata una 44enne concessionaria di un tratto di arenile

La donna è ritenuta responsabile dell’abusiva realizzazione su area demaniale marittima, di una tettoia e due locali in legno

| di Compagnia Carabinieri Terracina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In data 11 luglio 2018, in Terracina, i militari della Stazione del luogo, in collaborazione con personale dell’Ufficio Circondariale marittimo di Terracina, a conclusione delle verifiche afferenti all’attivita’ ispettiva svolta congiuntamente presso uno stabilimento balneare sito in zona lungomare Circe, identificavano e deferivano in stato di libertà per i reati di “attività edilizia dei privati su aree demaniali”, “edificazione abusiva in area demaniale marittima”,“assenza autorizzazione in zona sottoposta a vincolo paesaggistico”, una 44enne, concessionaria di un tratto di arenile. La donna è ritenuta responsabile dell’abusiva realizzazione su area demaniale marittima, di una tettoia e due locali in legno, per un totale di metri quadri 200 circa, destinati a punto vendita per la somministrazione di alimenti e bevande e ad attivita’ ricreative. Le strutture in questione sono state sottoposte a sequestro e affidate, senza facolta’ d’uso, alla medesima concessionaria. 

Compagnia Carabinieri Terracina

Contatti

redazione@terracinanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK